06.526239800

ADMIRAL Pay ti raggiunge ovunque: nuove aperture in tutta Italia

ADMIRAL Pay ti raggiunge ovunque: nuove aperture in tutta Italia

nuove aperture ADMIRAL Pay

Il nuovo anno parte da quota 1.001, con la storia di Fabio

ADMIRAL Pay dà il benvenuto al 2023 festeggiando l’apertura dei due nuovi punti vendita che portano la rete degli affiliati a quota 1.001. Un anno nuovo che inizia nel migliore dei modi con l’arrivo di un nuovo cliente, Fabio Tassinari, che entra a far parte, con i suoi due punti vendita, della nostra grande famiglia.

La storia di Fabio è di quelle che ci piace raccontare e che ci rende orgogliosi perché è una storia di forte impegno, valori positivi e lunga tradizione portata avanti nel tempo, di padre in figlio. Tutto ha inizio il 23 marzo del 1991 quando a San Pietro in Vincoli il padre di Fabio decide di aprire un bar. Fabio, a soli 21 anni e con le idee già chiare, non ha dubbi e scende in campo mettendosi in gioco al fianco di suo padre che sostiene e supporta senza mai tirarsi indietro sino al 2003, quando ne prende il posto come titolare.

Un onore grande per Fabio che gli dà la giusta spinta per andare sempre avanti e che nel 2008 lo convince a intraprendere un percorso di rinnovamento del locale che si arricchisce di un’impegnativa nuova attività: una grande pasticceria.

Ed è su questa strada che va verso il futuro che Fabio incontra ADMIRAL Pay. Dopo essere stato legato per oltre dieci anni sempre allo stesso gestore, si decide a cambiare.

Avevo bisogno di nuovi stimoli e nuovi orizzonti professionali. Non mi sentivo più soddisfatto – ci dice – Ero diventato un numero, freddo ed anonimo. Invece io, anzi il mio locale è una realtà viva nella quale ci sono le mie origini e tutta la mia famiglia fatta, anche e soprattutto, dei miei clienti”.

Fabio, quindi, è in cerca di un nuovo gestore che possa offrirgli qualità e innovazione senza perdere umanità. La svolta arriva, come spesso accade tra i nostri nuovi affiliati, da un amico che, già cliente del Gruppo ADMIRAL, gli parla di noi.

Un passaparola sicuro, fidato basato su esperienze dirette che rafforzano l’immagine che già si era fatto del nostro brand basandosi, tra le varie caratteristiche, anche sui costi di gestione mediamente più bassi rispetto al mercato.

Volevo un servizio vantaggioso e questo gruppo internazionale, grande e solido in cui il rapporto umano è un valore aggiunto, mi ha convinto!”.

Fabio, inoltre, dopo essere diventato il nostro cliente numero 1.000, diventa anche il cliente 1.001. Infatti, soddisfatto dell’esperienza nel bar pasticceria ci sceglie anche per la sua tabaccheria di Forlì.

Quella di Fabio è una delle tante, tantissime testimonianze che ci riempiono di orgoglio e ci spingono a fare del nostro Gruppo ADMIRAL Pay un volano per tutti quegli esercenti che desiderano andare verso il futuro senza perdere le proprie origini e tradizioni.

È per questo che – ha dichiarato il CEO di Admiral Pay, Raffaele Gnazzi – siamo molto orgogliosi di queste nuove aperture e che la storia di Admiral Pay si intrecci con quella di imprenditori coraggiosi come Fabio. Ogni punto vendita – ha proseguito – per noi non è solo un numero ma una storia di fiducia e un passo verso il futuro da raccontare”.

Con questo spirito vogliamo affrontare il 2023 e scrivere la storia insieme ad ogni nostro singolo affiliato ampliando la nostra rete per non lasciare nessun vuoto e, soprattutto perché ogni esercizio possa essere servito nel migliore dei modi senza mai sentirsi isolato e solo.

Un impegno che ci vede da sempre pronti e disponibili per soddisfare tutte le esigenze a costi concorrenziali e senza mai tralasciare il rapporto umano.

Blog simili

cos'è la funzione MyBank di ADMIRAL Pay
servizi per l'intrattenimento Admiral Pay