06.526239800

Trasparenza

FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO ALL’ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI PAGAMENTO E SERVIZI AL GIOCATORE
(Data di ultimo aggiornamento 16 Dicembre 2021)

INFORMAZIONI SULL’ISTITUTO DI PAGAMENTO

Denominazione: ADMIRAL Pay Istituto di Pagamento S.r.l.

Partita IVA: 15851041002

Sede Legale: Via Benedetto Croce 122/124, 00142 Roma

Capitale Sociale: 1.260.000,00 (i.v.)

Indirizzo pec: admiralpayipsrl@postaleg.it

Numero di Iscrizione all’Albo degli Istituti di Pagamento: numero matricola 91 – codice identificativo dell’Istituto di Pagamento n. 36080;

Sito internet: www.admiralpay.it

CARATTERISTICHE DEI SERVIZI

Admiral Pay IP (di seguito, “Admiral Pay”) è autorizzata a prestare servizi relativi all’esecuzione di addebiti diretti, inclusi gli addebiti una tantum, esecuzione di bonifici, inclusi gli ordini permanento, di cui all’art. 1 comma 1, lett. b) n. 3) del D.Lgs. 27 gennaio 2010 n. 11 e s.m.i. e può, altresì, esercitare qualunque attività accessoria ai servizi di pagamento prestati, tra cui servizi operativi e servizi accessori strettamente connessi, in ogni caso nei limiti delle disposizioni normative e regolamentari applicabili. Nell’ambito di tali servizi Admiral Pay intende svolgere l’attività di ricarica dei conti di gioco (di seguito, “Conti di Gioco”), legata all’erogazione dei diversi servizi al giocatore (di seguito complessivamente, “Servizi al Giocatore”), nonché, prestazioni di servizi al cittadino, quali pagamento di bollette, multe, tributi, bolli auto, mav, rav e pagopa (di seguito, “Servizi al Cittadino”) che verranno offerti, in parte, in via autonoma da Admiral Pay e in parte attraverso un soggetto che raccoglierà gli incassi (di seguito, l’“Aggregatore”) destinati a determinate società ed enti pubblici, effettivi destinatari degli ordini di pagamento (di seguito, i “Beneficiari”).

I servizi prestati (di seguito, i “Servizi” e, singolarmente il “Servizio”) vengono erogati ai clienti (di seguito, i “Clienti” e, singolarmente, il “Cliente”) attraverso piattaforme informatiche dedicate e da server segretati che Admiral Pay mette a disposizione del punto di pagamento (di seguito, “PdP”) al quale, qualora il PdP ne faccia richiesta, Admiral Pay mette a disposizione anche la strumentazione hardware e i terminali.

Admiral Pay eroga servizi di pagamento consistenti nell’esecuzione di ordini a valere sui conti di pagamento suindicati (di seguito, l’ “Operazioni di Pagamento”), in relazione alle seguenti attività:

  • (iii) incasso fondi per l’avvaloramento dei Conti di Gioco;
  • (ii) pagamento di bollette, multe, tributi, bolli auto, mav, rav e pagopa.

L’elenco delle singole Operazioni di Pagamento effettuabili e dei Beneficiari, aggiornato con cadenza bimestrale è consultabile sul sito internet “www.admiralpay.it”.
Il Beneficiario dell’ordine di pagamento dovrà essere individuato espressamente nel documento contenente tutti gli elementi identificativi del pagamento (di seguito, “Titolo Identificativo”) il quale potrà essere pagato esclusivamente per l’intero ammontare dell’importo ivi indicato.
Per ogni singola Operazione di Pagamento effettuata dal PdP verrà addebitata al Cliente una commissione così come quantificata nel successivo paragrafo dedicato alle condizioni economiche.
Le Operazioni di Pagamento e i Servizi al Giocatore potranno essere effettuate in denaro contante o attraverso carte di credito o di debito appartenenti ai circuiti Visa, Master Card e Maestro. La possibilità di effettuare pagamenti secondo le diverse modalità sopra indicate varia a seconda della dotazione tecnologica presente presso i singoli PdP.

Tipologie di Carte accettate (dato soggetto a variazioni)
VISA DEBITO CONSUMER
COMMERCIAL
CREDITO CONSUMER
COMMERCIAL
PREPAGATA CONSUMER
COMMERCIAL
VPAY
MASTERCARD DEBITO CONSUMER
COMMERCIAL
CREDITO CONSUMER
COMMERCIAL
PREPAGATA CONSUMER
COMMERCIAL
MAESTRO DEBITO CONSUMER
COMMERCIAL
PREPAGATA CONSUMER
COMMERCIAL
PAGOBANCOMAT

 

RISCHI TIPICI DEI SERVIZI

I principali rischi per il Cliente collegati all’erogazione dei Servizi sono:

  • 1) perdita o smarrimento della ricevuta di conferma di avvenuto pagamento (di seguito, la “Ricevuta di Conferma”). Una circostanza di questo tipo comporterebbe per il Cliente l’impossibilità di dimostrare l’avvenuto pagamento in favore del Beneficiario della somma indicata nel Titolo Identificativo del pagamento, oltre, a dover sopportare, in ipotesi di mancata prova di pagamento, le eventuali sanzioni, ovvero, di non poter avere il diritto alla erogazione dei servizi legati al pagamento. Tale circostanza non consentirebbe, inoltre, al Cliente di poter verificare sul sito internet “www.admiralpay.it”, attraverso l’inserimento dei dati contenuti nella Ricevuta di Conferma, lo status dell’Operazione di Pagamento realizzata presso il PdP;
  • 2) deterioramento della Ricevuta di Conferma di avvenuto pagamento. Questa circostanza comporterebbe le medesime problematiche sopra descritte in relazione alla prova di avvenuto pagamento. Si raccomanda di conservare adeguatamente la Ricevuta di Conferma poiché, in caso di conservazione non adeguata potrebbe diventare illeggibile;
  • 3) richiesta di pagamento in giorni a ridosso della relativa scadenza. Questo rischio deriva dalle tempistiche di versamento delle somme versate dal Cliente al PdP che Admiral Pay o l’Aggregatore gireranno al Beneficiario entro le ore 23.59 della giornata lavorativa successiva al versamento da parte del Cliente al PdP. Inoltre, il pagamento a ridosso della scadenza non permette al Cliente di poter svolgere la verifica, attraverso l’accesso al sito internet, dell’avvenuto pagamento al Beneficiario.

 

SINTESI DELLE PRINCIPALI CONDIZIONI CONTRATTUALI CHE REGOLANO I SERVIZI

1. Oggetto dei Servizi
I Servizi erogati da Admiral Pay si sostanziano nell’attività di: (i) incasso di denaro a fronte di pagamenti realizzati dai Clienti e successivo versamento ai Beneficiari delle somme incassate su conti propri o su conti di soggetti terzi accesi presso Admiral Pay; (ii) incasso di denaro a fronte di pagamenti realizzati dai Clienti e successiva raccolta da parte dell’Aggregatore delle somme incassate che lo stesso verserà ai Beneficiari; (iii) incasso di somme destinate alla ricarica dei Conti di Gioco.

2. Documento Identificativo del pagamento
Il Cliente al fine di poter ottenere l’esecuzione dei Servizi erogati da Admiral Pay dovrà presentare all’esercente un Titolo Identificativo del pagamento contenente tutte le informazioni necessarie per l’esecuzione dello stesso: l’indicazione del Beneficiario, l’importo, data di scadenza e un codice di pagamento (codice alfanumerico e/o codice a barre).

3. Modalità di esecuzione
Il Cliente per ottenere l’esecuzione dei Servizi dovrà comunicare all’operatore fisico che svolge le attività operative per conto del PdP (di seguito, l’“Operatore”) in maniera precisa il Beneficiario del pagamento, ovvero i dati identificativi del proprio Conto di Gioco e consegnare allo stesso il Titolo Identificativo del Servizio richiesto ad Admiral Pay, ovvero qualsiasi altro documento identificativo del pagamento che possa essere necessario alla esecuzione dei Servizi erogati da Admiral Pay che potrà contenere un codice alfanumerico, un codice a barre e/o altro codice identificativo individuato dal Beneficiario. Nei casi in cui il Servizio di pagamento lo preveda, l’Operatore una volta ricevuti i fondi (di seguito, i “Fondi”) dal Cliente e prima del completamento dell’Operazione di Pagamento dovrà consegnare al Cliente una ricevuta, non definitiva, contente tutti i dati identificativi dell’Operazione di Pagamento (di seguito, la “Ricevuta Provvisoria”). Il Cliente dovrà prendere visione della Ricevuta Provvisoria e confermare verbalmente la correttezza dei dati ivi indicati e dare l’assenso all’esecuzione dell’Operazione di Pagamento. La consegna all’Operatore da parte del Cliente dei Fondi idonei a coprire la commissione spettante al PdP e a coprire l’importo indicato nel documento contenete il Titolo Identificativo del pagamento costituisce l’assenso del Cliente all’esecuzione dell’Operazione di Pagamento.
Una volta ricevuti i Fondi dal Cliente l’Operatore potrà perfezionare l’Operazione di Pagamento e l’operazione non potrà essere più annullata e i Fondi forniti all’Operatore non potranno più essere restituiti al Cliente. Al termine dell’operazione l’Operatore del PdP consegna al Cliente una Ricevuta di Conferma di avvenuto pagamento (di seguito, “Ricevuta Definitiva”) nella quale vengono indicati tutti gli estremi identificativi dell’Operazione di Pagamento effettuata. A conclusione dell’Operazione di Pagamento l’Operatore consegna al Cliente la Ricevuta Definitiva relativa alla conclusione dell’Operazione. Questo documento assume valore probatorio relativamente all’avvenuta esecuzione dell’Operazione di Pagamento presso il PdP con riferimento al debito del Cliente nei confronti del Beneficiario come risultante dal Titolo Identificativo. Qualora l’Operazione di Pagamento non vada a buon fine il PdP è tenuto a restituire l’intero importo comprensivo di commissioni al Cliente con documento che attesti che l’Operazione di Pagamento non è andata a buon fine. Con riferimento alle Operazioni di Pagamento effettuate nei confronti di Beneficiari, il pagamento non può considerarsi immediatamente solutorio: (i) il pagamento che il Cliente effettua nei confronti del Beneficiario presso il PdP non estingue immediatamente il debito del Cliente nei confronti del Beneficiario, dovendosi attendere per l’effetto solutorio il versamento dell’importo da parte di Admiral Pay, ovvero, dell’Aggregatore al Beneficiario; (ii) il versamento dell’importo pagato dal Cliente al PdP verrà girato da Admiral Pay, ovvero, dall’Aggregatore al Beneficiario entro le 23:59 della prima giornata lavorativa successiva a quella dell’avvenuto pagamento da parte del Cliente; (iii) il Cliente riceverà una Ricevuta al momento dell’esecuzione dell’operazione da parte del PdP contenente dati identificativi del pagamento attraverso i quali mediante l’accesso ad un apposito link consultabile sul sito Admiral Pay potrà verificare lo stato del pagamento; (iv) l’operazione di pagamento è annullabile prima della conclusione sua esecuzione. La richiesta di annullamento dovrà essere effettuata dal Cliente presso il PdP dove è stato effettuato il pagamento, compatibilmente con gli orari di apertura dello stesso.

4. Tempi di esecuzione

Nel caso di Servizi al Cittadino relativi a pagamenti effettuati nei confronti di Beneficiari il pagamento avrà effetto solutorio nel momento in cui i fondi versati dal Cliente al PdP verranno versati da Admiral Pay, ovvero, dall’Aggregatore al Beneficiario. Questa operazione avverrà entro le 23.59 della prima giornata lavorativa successiva a quella di esecuzione del pagamento da parte del Cliente. Pertanto, l’effetto solutorio del pagamento si avrà nel momento in cui si perfeziona l’incasso da parte del Beneficiario dei fondi versati da Admiral Pay, ovvero, dall’Aggregatore. Le operazioni relative ai Servizi al Giocatore potranno avvenire immediatamente ed in ogni caso entro le 23.59 della prima giornata lavorativa successiva a quella di esecuzione del pagamento da parte del Cliente.

5. Limiti del servizio

 

  • I Servizi al Cittadino sono disponibili per pagamenti in contanti per un massimo di Euro 1.499,99
  • I Servizi al Giocatore sono disponibili per pagamenti in contanti per un massimo di € 1.999,99 ad operazione per le ricariche. Il limite giornaliero per le ricariche è pari ad Euro 1.999,99 al giorno. I predetti importi devono considerarsi comprensivi della commissione applicata ad ogni singola Operazione di Pagamento.

I predetti importi devono considerarsi comprensivi della commissione applicata ad ogni singola Operazione di Pagamento.

6. Responsabilità

Admiral Pay è responsabile per la corretta esecuzione delle Operazioni di Pagamento relative ai Servizi al Cittadino e ai Servizi al Giocatore.
Admiral Pay non potrà essere ritenuta responsabile nel caso in cui:

  • 1) il Cliente fornisca dati sbagliati per l’identificazione dell’Operazione di Pagamento dei Servizi al Cittadino ovvero per l’identificazione dei Servizi al Giocatore;
  • 2) Admiral Pay fornisca piena prova dell’avvenuto versamento degli importi in favore del Beneficiario;
  • 3) si verifichino eventi di forza maggiore.

 

7. Rapporti continuativi

L’esecuzione dei Servizi da parte di Admiral Pay attraverso il PdP non comporta la creazione di alcun rapporto contrattuale continuativo tra il Cliente e Admiral Pay.

8. Foro competente

Fatto salvo quanto previsto nella successiva sezione dedicata ai reclami, ogni controversia che dovesse insorgere in merito all’esecuzione dei Servizi, sarà devoluta alla competenza esclusiva del Foro di Roma, ovvero, qualora il Cliente sia un consumatore ai sensi dell’art. 3, comma, 1 lett. a) del D.Lgs 206/2015 il Foro competente sarà il Foro del luogo di residenza o domicilio elettivo del consumatore.

9. Trasparenza

Il Cliente ha il diritto di prendere visione delle condizioni economiche e di revocare l’Operazione di Pagamento prima di dare conferma all’esecuzione del pagamento.

CONDIZIONI ECONOMICHE E TIPOLOGIE SERVIZI OFFERTI

TIPOLOGIA SERVIZIO COMMISSIONI BENEFICIARI
Bollette, Multe, Tributi, Mav e Rav € 2,00 Consultare il sito www.admiralpay.it
Bollettini premarcati € 2,00 Consultare il sito www.admiralpay.it
Pagamento PagoPA € 2,00 Consultare il sito www.admiralpay.it
Ricarica Conti di Gioco AdmiralYes A discrezione del PdP potrà essere applicata una commissione massima pari al 3% dell’importo ricaricato sul conto. La commissione non potrà in alcun caso superare Euro 1,00. Conto di Gioco

RECLAMI

Il Cliente ha diritto di presentare reclami (di seguito, i “Reclami” e, singolarmente, il “Reclamo”) ad ADMIRAL Pay a mezzo fax, tramite raccomandata a/r, tramite posta elettronica certificata o tramite posta elettronica ordinaria ai seguenti recapiti e indirizzi:

  • fax: 06 526239408;
  • ADMIRAL Pay Istituto di Pagamento S.r.l., Ufficio Reclami, Via Benedetto Croce 122/124, 00142 Roma;
  • admiralpayipsrl@postaleg.it;
  • reclami@admiralpay.it.

Admiral Pay ha adottato le opportune procedure per la trattazione dei Reclami che garantiscono ai Clienti risposte sollecite ed esaustive. A tal fine Admiral Pay ha individuato un responsabile, indipendente rispetto alle funzioni aziendali preposte alla commercializzazione dei servizi, dedicato alla gestione dei Reclami. Admiral Pay risponderà al Cliente entro 15 giorni dalla ricezione del Reclamo. Le risposte ai Reclami conterranno:

  • qualora il Reclamo sia ritenuto fondato, le motivazioni a supporto della decisione, le iniziative che ADMIRAL Pay si impegna ad assumere e i tempi entro i quali le stesse verranno realizzate;
  • qualora il Reclamo sia ritenuto infondato, un’illustrazione chiara ed esaustiva delle motivazioni del rigetto, nonché le necessarie indicazioni circa la possibilità di adire l’Arbitro Bancario Finanziario o altre informazioni relative a forme di soluzione alternativa e stragiudiziale delle controversie.

Il Cliente, qualora non sia soddisfatto della risposta ottenuta da Admiral Pay, prima di ricorrere alla Autorità Giudiziaria ordinaria, potrà rivolgersi all’Arbitrato Bancario Finanziario. Tutte le informazioni relative all’Arbitrato Bancario Finanziario e alle modalità di presentazione e di gestione dei ricorsi sono reperibili al sito www.arbitratobancariofinanziario.it o nel link dedicato sul sito www.admiralpay.it

Diritti dei consumatori nell’ambito dei sistemi di pagamento

Opuscolo Commissione Europea

Scarica il file in formato PDF

download

01/01/2021 – 31/03/2021

Statistiche trimestrali sulla disponibilità e sulle prestazioni dell’interfaccia dedicata

PSD2 AverageResTime
(Sandbox)

Scarica il file in formato PDF

download

01/01/2021 – 31/03/2021

PSD2
HitPosNeg

Scarica il file in formato PDF

download

01/01/2021 – 31/03/2021

PSD2 UptimeDowntime

Scarica il file in formato PDF

download

01/01/2021 – 31/03/2021