06.526239800

Bonifico senza conto corrente: come funziona?

Bonifico senza conto corrente: come funziona?

bonifico senza conto corrente

Consigli e soluzioni per effettuare un bonifico senza il conto corrente

Devi trasferire dei soldi e non vuoi utilizzare un conto corrente? Se non sai come fare, continua a leggere perché, in questo articolo, ti spieghiamo come fare questa operazione senza utilizzare lo strumento tradizionale per effettuarla.

Innanzitutto, devi sapere che, fare un bonifico senza conto corrente, come indicato anche nel T.U.B. – Testo Unico Bancario, è consentito per legge e che per farlo hai a disposizione dei sistemi alternativi molto differenti tra loro.

Trasferire il denaro: 3 sistemi a confronto

Le opzioni a tua disposizione per poter effettuare un bonifico bancario senza conto sono varie ed ognuna ha caratteristiche ben precise. Per aiutarti ad individuare quella più congeniale a te andiamo ad analizzare le principali soluzioni oggi disponibili, che hanno costi, livelli di sicurezza e praticità differenti; pertanto, la scelta dell’una o dell’altra dipenderà molto dai tuoi bisogni quotidiani.

  1. Bonifico per cassa

Il più tradizionale sistema a disposizione per trasferire dei soldi su un conto è il bonifico in contanti anche detto “bonifico per cassa”.

Questo sistema richiede:

  • il contante;
  • la presenza fisica in un istituto bancario o alle Poste;
  • carta di identità e codice fiscale;
  • tempi più lunghi per la registrazione del tuo nominativo;
  • nome e iban del beneficiario;
  • soldi per il pagamento della commissione per l’operazione a sportello.

Come si può ben comprendere, effettuare un bonifico con il contante, non è di certo il metodo più pratico ed economico e, proprio per la questione dei soldi da portare con sé, nemmeno tanto sicuro.

  1. Bonifico con le Carte Conto

Tra i sistemi più pratici per fare un bonifico senza conto corrente possiamo inserire l’utilizzo delle Carte Conto come le prepagate o le carte di debito.

Ovviamente si deve fare molta attenzione al momento della scelta tra i prodotti sul mercato perché:

  • non tutte le carte prepagate hanno un Iban associato – ovviamente senza questo codice alfanumerico non si può fare un bonifico né riceverlo;
  • alcune carte prepagate sono associate ad un Iban ma solo per essere ricaricate (quindi possono solo ricevere un bonifico) e non consentire bonifici verso altri beneficiari;
  • delle carte possono essere collegate a un conto corrente fisico di un istituto bancario.

La scelta di una di queste carte al posto di un’altra deve tenere anche conto del canone e dei costi relativi alle singole operazioni.

  1. Bonifico senza conto corrente con l’e-wallet

Il terzo sistema per effettuare un bonifico senza conto corrente è quello che prevede l’uso di un e-wallet, ad oggi la soluzione che risulta essere più veloce, sicura e soprattutto completa.

Il portafoglio elettronico, infatti è:

  • è gratuito o poco oneroso;
  • è dotato di un Iban;
  • consente di fare trasferimenti di denaro immediati;
  • consente di ricevere bonifici;
  • consente di prelevare denaro.

Forse, ora ti starai chiedendo se i portafogli elettronici siano tutti uguali e se possano rispondere ad altre esigenze quotidiane. Ebbene, devi sapere che, tra le altre cose, consentono anche di snellire la gestione delle spese e dei pagamenti di bollette ed incombenze varie, come bollo auto, multe, RAV e MAV e ancora ricariche e bollettini.

Quale e-wallet scegliere?

Esistono in commercio molti tipi di portafogli elettronici e tra quelli di ultima generazione l’e-wallet Admiral Pay si distingue per le sue funzionalità accessorie. Può essere usato, infatti, per ricevere lo stipendio o raccogliere i soldi del regalo del compleanno di un amico o, ancora, per incassare una vincita di gioco in tempo reale. 

Per usufruire di questo comodo sistema non dovrai far altro che scaricare l’app e registrarti. Potrai poi effettuare un bonifico direttamente dal tuo smartphone semplicemente inserendo l’Iban del beneficiario. Il trasferimento di denaro sarà a costo zero se il tuo beneficiario rientra tra i tuoi contatti, ovvero se è registrato sulla tua stessa piattaforma.

Ora che sai anche tu come si può fare un bonifico senza conto corrente e come l’e-wallet sia lo strumento più veloce, economico e sicuro per trasferire i tuoi soldi con serenità ovunque tu sia, puoi scegliere quello che fa per te e iniziare ad usarlo per le tue operazioni.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni in merito, contattaci, il nostro staff è a tua disposizione per qualsiasi informazione.

Blog simili

miglior salvadanaio digitale
pagamenti vincite VLT
ricarica portafoglio elettronico