INFORMATIVA PRIVACY

(INFORMATIVA AI SENSI DEGLI ARTT. 13 e 14 DEL REGOLAMENTO (UE) 2016/679 - REGOLAMENTO GENERALE SULLA PROTEZIONE DEI DATI)

Desideriamo informarla che il Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito, il “Regolamento”) e la relativa normativa italiana di completamento stabiliscono norme relative alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e proteggono i diritti e le libertà fondamentali delle persone fisiche, ed in particolare il diritto alla protezione dei dati personali. Ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento, la informiamo qui di seguito delle modalità e delle finalità con cui Admiral Pay Istituto di Pagamento S.r.l., con sede legale in Roma, Via Amsterdam n. 125, in qualità di titolare del trattamento, tratterà i suoi dati personali. La preghiamo di leggere attentamente la presente informativa privacy prima di conferirci dati personali che la riguardano o, ove richiesto, acconsentire al loro trattamento. La preghiamo di considerare che la presente informativa privacy riguarda il trattamento dei dati personali di:
  • Esercenti Punti di Pagamento (c.d. PdP) (persone fisiche);
  • Soci (persone fisiche), amministratori e legali rappresentanti di esercenti (persone giuridiche).

1. Come sono stati ottenuti i miei dati personali?

Raccogliamo i suoi dati personali:

  • direttamente da lei al momento della compilazione del presente modulo di preadesione o della negoziazione e della stipula degli accordi di esternalizzazione;
    Tali dati appartengono alle seguenti categorie
    • dati personali;
    • dati di contatto;
    • coordinate bancarie;
    • dati giudiziari.
  • Tramite nostri agenti o incaricati al momento della compilazione del presente modulo di preadesione o della negoziazione e della stipula degli accordi di esternalizzazione;
    Tali dati appartengono alle seguenti categorie di dati personali:
    • dati anagrafici;
    • dati di contatto;
    • coordinate bancarie;
    • dati giudiziari.
  • da banche dati di soggetti che offrono informazioni sull'affidabilità commerciale di imprenditori e manager (si veda il successivo paragrafo 2.c).
Qualora lei sia un socio (persona fisica), amministratore o legale rappresentante di un esercente, i suoi dati personali potranno essere da noi raccolti direttamente da lei o dall’agente o incaricato al momento della negoziazione o della stipula dell’accordo di esercizio o saranno ottenuti da banche dati di soggetti che offrono informazioni sull'affidabilità commerciale di imprenditori e manager (si veda il successivo paragrafo 2.c).
Tali dati appartengono alle seguenti categorie:
  • dati personali;
  • dati di contatto;
  • coordinate bancarie;
  • dati giudiziari.

2. Per quali finalità del trattamento saranno trattati i miei dati personali?

Tratteremo i suoi dati personali per le seguenti finalità di trattamento:

  • Per adempiere ad obblighi di legge (art. 6, co. 1, let. c) del Regolamento)
In caso di stipula degli accordi di esternalizzazione, tratteremo i suoi dati personali per adempiere agli obblighi previsti dalla normativa vigente in materia di gestione dei punti di pagamento, ovvero di punti operativi abilitati all'incasso ai sensi dell'art. 12, comma 2, del d.lgs. 141/2010, anche ai fini:
  • dell’assistenza in relazione all’utilizzo delle dotazioni e gli strumenti, anche tecnologici, forniti dalla Società, ivi inclusi i Terminali;
  • della trasmissione delle informazioni richieste, in relazione al Servizio, alla competente Autorità di Vigilanza, Banca d’Italia;
  • della effettuazione di verifiche sul rispetto delle norme di legge e contrattuali che disciplinano lo svolgimento del Servizio;
  • della gestione delle attività di rendicontazione e fatturazione.
In particolare, come previsto dalla concessione di gioco, in caso di ispezione verrà redatto un verbale. Inoltre, tratteremo i suoi dati personali per adempiere alla normativa applicabile in materia fiscale. Qualora lei sia un legale rappresentante, tratteremo i suoi dati personali per adempiere agli obblighi di legge previsti dalla normativa italiana concernente la prevenzione dell'utilizzo del sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi di attività criminose e di finanziamento del terrorismo (D.Lgs. 231/2007). A tal fine, raccoglieremo copia del suo documento di identità.
  • Per dare esecuzione ad un contratto di cui lei è parte ed a misure precontrattuali adottate a sua richiesta (art. 6, co.1, let. b) del Regolamento)
Tratteremo i suoi dati personali per dare esecuzione agli accordi di esternalizzazione, o per dare esecuzione a misure precontrattuali adottate a sua richiesta.
  • Per perseguire un legittimo interesse della Società a mitigare il proprio rischio commerciale (art. 6., co. 1, let. f) del Regolamento)
Prima della stipula degli accordi di esternalizzazione e nel corso della loro esecuzione, tratteremo i suoi dati personali al fine di valutare la sua solvibilità ed affidabilità finanziaria.
A tale scopo, consulteremo talune banche dati di soggetti che offrono informazioni sull'affidabilità commerciale di imprenditori e manager (Cerved, CCIIA, RCS Report Consulting Services S.r.l.) per ottenere informazioni relative alla sua affidabilità commerciale. I dati estratti da tali banche dati appartengono alle seguenti categorie:
  • Dati economico finanziari;
  • Dati reputazioni;
  • Dati necessari al fine della effettuazione di indagini patrimoniali.
Per maggiori informazioni, la preghiamo di consultare la specifica informativa privacy fornitale (i) dalla Cerved Information Solutions S.p.A., che è consultabile sul seguente sito Internet: https://www.cerved.com/it/informativa-trattamento-dati-personali, e (ii) dalla RCS Report Consulting Services S.r.l., che è consultabile sul seguente sito Internet: http://rcsonline.it/site/privacy/. La Società tratterà tali dati ed informazioni per perseguire il suo legittimo interesse a mitigare il proprio rischio commerciale.

3. Il conferimento dei dati è obbligatorio o facoltativo?

Il conferimento dei dati personali è facoltativo ma necessario, poiché in caso di mancato conferimento non sarà possibile stipulare o dare esecuzione agli accordi di esternalizzazione né valutare l’opportunità di addivenire alla sottoscrizione degli stessi.

4. Come saranno trattati i miei dati personali e per quanto tempo saranno conservati?

I suoi dati personali saranno trattati con strumenti automatizzati e non automatizzati. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati. I suoi dati personali saranno conservati per i seguenti tempi:

  • 10 anni dalla data di cessazione di efficacia del contratto, ai fini dell’assolvimento degli obblighi di legge previsti dalla normativa italiana concernente la prevenzione dell'utilizzo del sistema finanziario a scopo di riciclaggio dei proventi di attività criminose e di finanziamento del terrorismo (D.Lgs. 231/2007);
  • 10 anni data di cessazione di efficacia degli accordi di esternalizzazione, ai fini dell’assolvimento degli obblighi di legge previsti dal Codice civile e Leggi tributarie concernete gli obblighi di conservazione dei documenti aziendali, salvo eventuali proroghe dovute ad eventi interruttivi della prescrizione legale;
  • 6 (sei) mesi, qualora, all’esito della procedura di valutazione precontrattuale, ovvero di verifica dei requisiti di cui al punto 2 lett. b) e c), dovessimo decidere di non procedere alla stipula degli accordi di esternalizzazione.

5. Quali soggetti potranno venire a conoscenza dei miei dati personali?

Possono venire a conoscenza dei suoi dati personali i nostri dipendenti e collaboratori che si occupano della gestione ed esecuzione degli accordi di esternalizzazione. Potranno, inoltre, venire a conoscenza dei suoi dati personali le seguenti categorie di soggetti, che, in qualità di responsabili del trattamento, ci forniscono servizi strumentali allo svolgimento della nostra attività:

  • fornitori di servizi informatici;
  • fornitori di servizi gestionali;
  • fornitori di servizi amministrativi;
  • professionisti esterni e consulenti;
  • società del gruppo NOVOMATIC che forniscono servizi infragruppo;
  • società di recupero crediti e specializzate in indagini patrimoniali;
  • società di revisione esterna, ove presente.

6. I miei dati personali saranno comunicati a terzi?

I suoi dati potranno essere comunicati a soggetti terzi appartenenti alle seguenti categorie:

  • alle autorità coinvolte a vario titolo nell’azione di prevenzione del riciclaggio e di contrasto del finanziamento del terrorismo;
  • alla Banca d’Italia, ai fini dell’effettuazione delle verifiche e dei controlli richiesti dalla legge applicabile in materia di punti di pagamento;
  • banche ed istituti di pagamento;
  • all’autorità giudiziaria o a forze di polizia, nel caso in cui la Società debba denunciare un reato o comunque ove necessario per perseguire un proprio legittimo interesse ad esercitare o difendere un diritto in sede giudiziale;
  • ad avvocati, ove necessario per perseguire un proprio legittimo interesse ad esercitare o difendere un diritto in sede giudiziale e stragiudiziale.

I report dei ricavi del Punto di Pagamento saranno comunicati alle amministrazioni statali competenti (Banca d’Italia; Agenzia delle Entrate), se del caso, secondo quanto disposto dalla normativa vigente in materia di gestione dei punti di pagamento.

7. I miei dati personali saranno trasferiti fuori dallo Spazio Economico Europeo?

No, i suoi dati personali saranno trattati unicamente all’interno dello Spazio Economico Europeo.

8. Quali sono i miei diritti?

Lei ha il diritto di esercitare in qualsiasi momento, gratuitamente e senza formalità i seguenti diritti di cui agli artt. da 15 a 22 del Regolamento: il diritto di chiedere l'accesso ai dati personali (ovvero il diritto di ottenere da noi la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati che la riguardano e, in tal caso, di ottenere l'accesso ai dati personali, ottenendone copia, ed alle informazioni di cui all’art. 15 del Regolamento) e la rettifica (ovvero il diritto di ottenere la rettifica dei dati inesatti che la riguardano o l'integrazione dei dati incompleti) o la cancellazione degli stessi (ovvero il diritto di ottenere la cancellazione dei dati che la riguardano, se sussiste uno dei motivi indicati dall’art. 17 del Regolamento) o la limitazione del trattamento che la riguarda (ovvero il diritto di ottenere, nei casi indicati ADMIRAL PAY ISTITUTO DI PAGAMENTO S.r.l. con socio unico Sede legale e amm.va: Via Amsterdam 125 • 00144 Roma (RM) • Italy • Europe • Tel. +39 06 526 239 01 • Fax +39 06 526 239 390 P.I., C.F. n. 04335420404 • Iscritta all'Albo degli Istituti di Pagamento ex art. 114-septies D.Lgs. 385/1993, n. matricola 91 Codice Identificativo dell’Istituto di Pagamento n. 36080 • PEC: admiralpayipsrl@postaleg.it • Capitale Sociale € 1.260.000,00 (i.v.) Soggetta a direzione e coordinamento di NOVOMATIC Italia S.p.A. • P.I., C.F. e Iscr. Reg. Imp. di Roma n. 03677960407 • R.E.A. n. RM - 1268859 dall’art. 18 del Regolamento, il contrassegno dei dati conservati con l'obiettivo di limitarne il trattamento in futuro), oltre al diritto alla portabilità dei dati (ovvero il diritto, nei casi indicati dall’art. 20 del Regolamento, di ricevere da noi, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati che la riguardano, nonché di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti). Lei ha, inoltre, il diritto di revocare il proprio consenso in qualsiasi momento. La revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento basata sul consenso prima della revoca. Le ricordiamo che ha sempre la possibilità di proporre un reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (www.garanteprivacy.it) o alla diversa Autorità di controllo dello Stato Membro dell’Unione Europea in cui lei risiede o lavora.

9. Il Regolamento mi riconosce anche il diritto di oppormi al trattamento?

Si, lei ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che la riguardano ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f) del Regolamento, compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni. Qualora i dati personali siano trattati per finalità di marketing diretto, lei ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che la riguardano effettuato per tali finalità, compresa la profilazione nella misura in cui sia connessa a tale marketing diretto.

10. Chi è e come posso contattare il vostro Responsabile della Protezione dei Dati?

Le richieste di esercizio dei suoi diritti, come sopra indicati, possono essere inviate via posta presso la sede legale di Admiral Pay Istituto di Pagamento S.r.l., in Roma, Via Amsterdam n. 125 – 00144 o via e-mail all’indirizzo dataprotection@novomatic.it o, ancora, tramite posta elettronica certificata all’indirizzo dponovomatic@postaleg.it. Si precisa che tali indirizzi sono di riferimento per tutte le società del Gruppo NOVOMATIC Italia.

11. Come posso contattare il vostro Responsabile della Protezione dei Dati?

Il Responsabile della Protezione dei Dati del Gruppo NOVOMATIC Italia può essere contattato via posta presso la sede legale di Admiral Pay Istituto di Pagamento S.r.l., in Roma, Via Amsterdam n. 125 – 00144 o via e-mail all’indirizzo dataprotection@novomatic.it o, ancora, tramite posta elettronica certificata all’indirizzo dponovomatic@postaleg.it.

TOP